Logo U.S.R. Umbria
Terni - Palazzo SpadaTerni - Le MarmorePiedilucoOrvieto



 Archivio News
Intitolazioni Istituzioni scolastiche
Procedure di intitolazione delle istituzioni scolastiche 04/08/2010     Intitolazioni IS

Intitolazioni Istituzioni scolastiche


Ai Dirigenti Scolastici delle scuole di ogni ordine e grado della Regione
Loro  Sedi

Prot. n. AOODRUM- 3235/C.20A

Oggetto:  Procedure di intitolazione delle istituzioni scolastiche

A seguito di numerose richieste di chiarimento sulle modalità e procedure di intitolazione delle istituzioni scolastiche, si  forniscono le  seguenti indicazioni:
 
Procedure di intitolazione delle istituzioni scolastiche

Si ricorda  che le procedure per l’intitolazione delle istituzioni scolastiche (o di parti di esse) restano disciplinate dalle norme già conosciute, con la sola applicazione delle modifiche intervenute a seguito della riorganizzazione del MIUR, e che vengono qui richiamate.
La C.M. n. 313, prot. n. 2745 del 12.11.1980  del Ministero della Pubblica Istruzione d’intesa con il Ministero dell’Interno dà le seguenti istruzioni :

 
Procedimento per l’intitolazione di scuole

 
Intitolazione a persone decedute da oltre dieci anni.

L’intitolazione della scuola è deliberata dal Consiglio di Circolo o d’Istituto, sentito il Collegio dei Docenti.
La deliberazione è quindi inviata all’USP competente (delegato allo scopo dall’Ufficio Scolastico Regionale) per la richiesta della prevista valutazione del Prefetto e della Giunta comunale.
Acquisite le medesime, se favorevoli, il Direttore Generale dell’USR emana il decreto d’intitolazione inviandolo poi integralmente alla scuola e all’U.S.P..
Nel caso in cui le valutazioni del Prefetto e della Giunta comunale, od anche una sola di esse, non fossero favorevoli, la deliberazione è rinviata al Dirigente scolastico per un riesame da parte degli Organi collegiali.
Se questi confermano le proprie deliberazioni, il dirigente dell’USP., sente nuovamente il Prefetto e la Giunta comunale, ed in assenza di elementi di particolari gravità tali da consigliare la restituzione della deliberazione al Dirigente scolastico per la sostituzione del nominativo, il Direttore Generale dell’USR emana il definitivo decreto di intitolazione .


Intitolazioni a persone decedute da meno di dieci anni

Si attuano le medesime procedure indicate al punto precedente, con l’ulteriore precisazione che il Direttore dell’U.S.R. può emanare il decreto di intitolazione solamente a condizione che il Ministero dell’Interno, interessato dalla Prefettura, conceda la deroga prevista in questi casi (legge n. 1188, 23.06.1927, art. 4).
 

Il Direttore Generale
f.to  Maria Letizia Melina



 [Versione stampabile]  
 


Accessibilità | Note legali | Privacy | PostaCertificat@ usptr@postacert.istruzione.it | Codice Fiscale 80004050557
©2001-2016 Ufficio Scolastico Provinciale di Terni | Utenti connessi: 77