Logo U.S.R. Umbria
Terni - Palazzo SpadaTerni - Le MarmorePiedilucoOrvieto



 Archivio News
Iscrizioni alle scuole
Iscrizioni alle scuole dell'infanzia e alle scuole di ogni ordine e grado per l’anno scolastico 2011/2012 31/01/2011     Iscrizioni Alunni

Iscrizioni alle scuole
Logo Iscrizioni

Direzione Generale

Prot. n. AOODRUM- 567/C.27

Perugia, 28/01/2011

Oggetto: Iscrizioni alle scuole dell'infanzia e alle scuole di ogni ordine e grado per l’anno scolastico 2011/2012.

Si fa riferimento alla recente C.M. n 101 del 30 dicembre 2010 con la quale il MIUR ha regolamentato le modalità di iscrizione alle scuole di ogni ordine e grado per l’anno scolastico 2011/2012..

Fra le diverse questioni ivi richiamate, appare opportuno segnalare quanto comunicato dalla regione dell’Umbria in materia di iscrizioni alla scuola secondaria di II grado. Come è noto, ai fini della prosecuzione del percorso di studi, le domande di iscrizione degli alunni frequentanti l’ultimo anno della scuola secondaria di I grado negli istituti statali e paritari, debbono essere trasmesse - per il tramite del dirigente della scuola di appartenenza - all'istituto secondario di II grado prescelto. Fra le diverse opzioni possibili, le famiglie possono individuare, anche ai fini del completamento dell'obbligo scolastico, i percorsi triennali di Istruzione e Formazione Professionale per il conseguimento di uno dei 21 titoli di qualifica (Accordo in sede Conferenza Stato-Regioni 29 aprile 2010) . Le modalità relative all’iscrizione presso le citate strutture formative accreditate sono stabilite dalle Regioni nell’ambito della loro esclusiva competenza. La Regione dell'Umbria, con deliberazione della giunta regionale n. 56 del 24/01/2011, che si allega alla presente, prevede che, per l’anno scolastico 2011/2012, "dovranno essere accolte le sole iscrizioni ai percorsi triennali di IeFP realizzati negli Istituti professionali di Stato in regime di sussidiarietà, come definito dall’ Accordo territoriale con l’Ufficio Scolastico Regionale", (cfr tipologia A - offerta sussidiaria integrativa , CM 101/2010).

Tanto premesso, si invitano i dirigenti delle scuole secondarie di primo grado, ad aver cura che tutte le opzioni per il proseguimento nel sistema di istruzione e formazione professionale, siano trasmesse agli istituti professionale per l'iscrizione ai corsi quinquennali, che è l’unica tipologia di regime sussidiario individuata la momento nel territorio.

Si ricorda che, in ogni caso, a partire dall'anno scolastico 2011/2012, gli istituti professionali non possono più accogliere iscrizioni alle classi prime funzionanti secondo i corsi di qualifica triennale previsti dal previgente ordinamento e realizzati nel corrente anno in regime surrogatorio.

Si riservano notizie circa di i contenuti dello stipulando Accordo territoriale fra questo Ufficio e la Regione sulla realizzazione della sussidiarietà nel territorio.

Con l’occasione, su un piano più generale, si dà notizia che è stata realizzato da questo Ufficio, un aggiornamento anche della mappa grafica dell'offerta formativa umbra rinvenibile sul sito istituzionale al link Una Bussola per crescere o Guida alle iscrizioni scuola secondaria di II grado

Come sempre, si invitano le scuole ad una corretta azione di informazione agli alunni che si iscrivono alle superiori in particolare, nei casi ove si è verificata una modifica dell’offerta formativa sul territorio a causa del dimensionamento o razionalizzazione dell’ offerta, si auspica una piena collaborazione fra i dirigenti coinvolti nel piano di razionalizzazione .

Si ricorda infine che :

  • i genitori possono indirizzare la domanda di iscrizione ad una sola istituzione scolastica ( benché con riserva di altre opzioni) e le scuole non possono accoglierne in altra forma;
  • Gli istituti scolastici hanno l’obbligo di procedere alla definizione dei criteri di precedenza nella ammissione, mediante apposita delibera del consiglio di circolo/istituto, da rendere pubblica prima dell’inizio delle iscrizioni, con affissione all'albo e, ove possibile, con la pubblicazione sul sito web dell’istituzione scolastica;
  • In caso di trasferimento di alunno prima dell’inizio delle lezioni,da parte del dirigente della scuola di destinazione vi è necessità di acquisizione del nulla osta, quale condizione inderogabile per l'accoglimento della domanda di iscrizione e per le conseguenti rettifiche di anagrafe;
  • le iscrizioni degli alunni con disabilità, devono avvenire "con la presentazione, da parte dei genitori, della certificazione rilasciata dalla A.S.L. di competenza, a seguito degli appositi accertamenti collegiali previsti dal D.P.C.M. 23 febbraio 2006, n. 185"
  • le iscrizioni di alunni con disturbi specifici di apprendimento (DSA) avvengono con la presentazione, da parte dei genitori, della documentazione di diagnosi effettuata da specialisti del Servizio sanitario nazionale.

Si ringrazia per la collaborazione.

Il Direttore Generale
Maria Letizia Melina

Ai Dirigenti Scolastici delle scuole statali e paritarie
e p.c. Regione dell’Umbria

 

Allegato: Linee guida deliberate da Giunta regionale

Dal MIUR: Istituti Tecnici Professionali - Una risorsa per il futuro

Dal MIUR: Non credere alle favole - Diventa protagonista del tuo futuro

Scegliere nuovi licei




 [Versione stampabile]  
 


Accessibilità | Note legali | Privacy | PostaCertificat@ usptr@postacert.istruzione.it | Codice Fiscale 80004050557
©2001-2016 Ufficio Scolastico Provinciale di Terni | Utenti connessi: 38